I Sacramenti sono gesti della Fede dei membri della Chiesa di Gesù Cristo, non semplici riti formali o devozioni tradizionali o cerimonie di circostanza.  È quindi necessario aderire:

  • – al motivo per cui sono stati istituiti;
  • – agli effetti che producono;
  • – agli impegni che ne conseguono.

Gli incontri di preparazione ai singoli Sacramenti sono necessari, anche se non possono supplire altri momenti della vita della Comunità parrocchiale proposti per il cammino di Fede.

Battesimi

I Battesimi si celebrano la terza domenica di ogni mese, alle ore 16.

I genitori si presentino quanto prima in segreteria Parrocchiale per fissare la data del battesimo. In preparazione del battesimo il parroco incontrerà i genitori.

I padrini e le madrine devono avere almeno 16 anni, essere cattolici, cresimati e comunicati e «condurre una vita conforme alla fede e all’incarico che assumono». Non sono ammessi coloro che vivono in situazioni matrimoniali irregolari, come i divorziati risposati, i conviventi, coloro che hanno contratto il solo matrimonio civile. Non siano il padre e la madre.
Spetta ai genitori sottoscrivere la dichiarazione dell’idoneità del padrino e della madrina, tenendo presente quanto sopra e «non seguendo criteri di pura convenienza sociale».

Prima Comunione

Per la Prima Comunione la preparazione inizia in 3a e si compie in 3a elementare. Verrà fornita a noleggio la tunica per tutti/e. Il Catechismo di preparazione alla Prima Comunione inizia dalla 2a elementare. Per fare una buona Comunione sono necessarie tre cose:

  • – Essere in Grazia di Dio (liberi da peccato mortale e da situazioni matrimoniali irregolari);
  • – Sapere e pensare Chi si va a ricevere;
  • – Essere digiuno da un’ora (l’acqua non rompe il digiuno).

Cresima

La preparazione inizia in 5a elementare e si compie in 1a media. Per gli adulti la richiesta va fatta al Parroco.

Per i padrini (e madrine) valgono le stesse condizioni del Battesimo; «è conveniente» che venga assunto il medesimo padrino del Battesimo; «ha il compito di aiutare il figlioccio nell’osservanza delle promesse battesimali e degli impegni derivanti dallo stesso sacramento della Cresima».

Confessione

È possibile confessarsi il sabato dalle 16 alle 18 e 15 minuti prima di ogni santa Messa.
Negli altri orari è sufficiente cercare un Sacerdote che sarà sempre disponibile.

Matrimonio

Circa sei mesi prima della data prevista per il Matrimonio entrambi i fidanzati si devono presentare dal Parroco per il disbrigo della pratiche e per iscriversi al Corso Fidanzati rivolgersi in segreteria.

Non si celebrano matrimoni alla domenica.

Unzione degli infermi

È il Sacramento destinato alle persone la cui salute, per malattia o vecchiaia, è seriamente compromessa, ed è possibile conferirlo anche ai moribondi quando non è stato possibile in tempo più opportuno. A determinate condizioni si può ripetere più volte. Quando si hanno ammalati in casa o all’ospedale è opportuno avvisare i sacerdoti.