Ancora nessun commento

Preghiera ad Antonio Rodari

Vorremmo cominciare stasera ciascuno nelle proprie case una preghiera di intercessione al Signore – una novena – attraverso l’aiuto del Dott. Antonio Rodari.

Chi lo ha conosciuto all’opera sa quale generosità ha vissuto nel suo lavoro di medico di famiglia nel nostro quartiere offrendo la sua vita per questo.
Chiediamo a lui che protegga le nostre vite e la nostra città in questi giorni drammatici.

Saremmo lieti poi in futuro che la sua santità possa essere riconosciuta nella vita della Chiesa.

Per questo chiedo anche a chi lo ha conosciuto di farmi avere testimonianze o testi su di lui in busta chiusa o personalmente o in segreteria

Don Mario

«Quando si è di fronte all’apparir del vero,
quando il male attanaglia senza scampo in una morsa di dolore,
bisogna dimenticare tutti i discorsi fatti e ascoltati,
che un tempo sembravano dare tanta sicurezza e che adesso ci fanno solo arrabbiare.
Bisogna fare silenzio e aspettare.
È la stessa vita che, ritornando alla memoria,
fa vedere che in questo vero, che ora appare,
c’è ben altro che la constatazione del dolore inevitabile e della fragilità dell’uomo.
In questo vero c’è non solo la difficoltà presente, ma c’è anche una memoria»

(“La camomilla ha sconfitto il male”
Ed. San Paolo, pag. 21-22)

«Caro Antonio,

che per tanti anni hai percorso le strade di questo quartiere e di questa città in bicicletta per andare a curare i tanti ammalati che ti erano stati affidati, chiedi al Signore di proteggerci in questi giorni difficili e incerti, e di guarire chiunque si ammali e abbia bisogno di cure, qualsiasi sia la patologia di cui soffra.

Chiedi dal cielo a Gesù che interceda presso il Padre per noi e a sua madre Maria che ci protegga sempre, insieme al suo sposo Giuseppe».

Padre Nostro, Ave Maria e un Gloria al Padre
Recitare la sera prima di andare a letto