Ancora nessun commento

Piccole Note – 12 giugno 2022

Festa della Ss. Trinità

«Se uno mi ama, osserverà la mia parola
e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui
e prenderemo dimora presso di lui» (Gv 14, 23)

Le promesse più belle che Gesù ci fa sono legate al nostro vivere immersi nella Trinità sin da quaggiù.

L’aprirsi a vivere nell’amore, che è la sintesi di quanto Gesù insegna, spalanca una intimità semplice, stabile e profonda con tutta la Trinità, al punto che ci si domanda che cos’altro si potrebbe desiderare. Si realizza quanto era stato descritto nel paradiso delle origini, dove nulla scalfiva l’amicizia tra Dio e l’uomo.

Adesso il dono ormai è dato: a noi è chiesto di riconoscerlo, di custodirlo, di diffonderlo, perché tanti ne siano resi partecipi.

La Trinità

«Quest’oggi contempliamo la Santissima Trinità così come ce l’ha fatta conoscere Gesù. Egli ci ha rivelato che Dio è amore “non nell’unità di una sola persona, ma nella Trinità di una sola sostanza” : è Creatore e Padre misericordioso; è Figlio Unigenito, eterna Sapienza incarnata, morto e risorto per noi; è finalmente Spirito Santo che tutto muove, cosmo e storia, verso la piena ricapitolazione finale. Tre Persone che sono un solo Dio perché il Padre è amore, il Figlio è amore, lo Spirito è amore. Dio è tutto e solo amore, amore purissimo, infinito ed eterno. Non vive in una splendida solitudine, ma è piuttosto fonte inesauribile di vita che incessantemente si dona e si comunica. Lo possiamo in qualche misura intuire osservando sia il macro-universo: la nostra terra, i pianeti, le stelle, le galassie; sia il micro-universo: le cellule, gli atomi, le particelle elementari. In tutto ciò che esiste è in un certo senso impresso il “nome” della Santissima Trinità, perché tutto l’essere, fino alle ultime particelle, è essere in relazione, e così traspare il Dio-relazione, traspare ultimamente l’Amore creatore. Tutto proviene dall’amore, tende all’amore, e si muove spinto dall’amore, naturalmente con gradi diversi di consapevolezza e di libertà. “O Signore, Signore nostro, / quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra!” (Sal 8,2) – esclama il salmista. Parlando del “nome” la Bibbia indica Dio stesso, la sua identità più vera; identità che risplende su tutto il creato, dove ogni essere, per il fatto stesso di esserci e per il “tessuto” di cui è fatto, fa riferimento ad un Principio trascendente, alla Vita eterna ed infinita che si dona, in una parola: all’Amore. La prova più forte che siamo fatti ad immagine della Trinità è questa: solo l’amore ci rende felici, perché viviamo in relazione per amare e viviamo per essere amati. Usando un’analogia suggerita dalla biologia, diremmo che l’essere umano porta nel proprio “genoma” la traccia profonda della Trinità, di Dio-Amore».

Angelus 2009                                                                       Benedetto VI  

Festa della famiglia

Siamo tutti invitati sabato 18 giugno alla festa della famiglia in piazza Duomo: sarà un’occasione di incontro con canti e testimonianze sulla santità in famiglia

AVVISI                                                                12 giugno 2022

Oggi celebriamo la festa della Ss.Trinità: chiediamo che la comunione d’amore che vive tra le persone della Trinità esperienza viva dei rapporti tra noi.

Domenica prossima 19 giugno celebreremo la festa del Corpo e Sangue del Signore

Feste

Lunedì 13 celebriamo la Festa di S. Antonio da Padova

Processione del Corpus Domini

In occasione della festa del Corpus Domini, giovedì 16 giugno si terrà la tradizionale processione per le vie di Milano presieduta dall’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, nel Decanato San Siro. Alle 20.00 si svolgerà la celebrazione eucaristica presso la chiesa parrocchiale della Beata Vergine Addolorata in San Siro (piazza Esquilino 1); seguirà la processione con arrivo e la benedizione eucaristica presso la chiesa parrocchiale di San Giuseppe Calasanzio (via don Gnocchi 16).

Domenica 12 giugno sarà possibile cenare in oratorio. Seguirà una serata di canti in cortile

Aiuto alla Chiesa

La parrocchia che vive della vostra generosità chiede un aiuto sia per la gestione ordinaria sia per le necessita della carità. Per sostegno alla parrocchia

IBAN – IT 87 W 03069 09606 100000066416
intestazione: Parrocchia San Nicola Vescovo in Dergano

Satispay cercando in bottega Parrocchia san Nicola