Ancora nessun commento

Piccole Note -15 settembre 2019

Il Vangelo della domenica

“Tenendo fisso lo sguardo su Gesù che dà origine alla nostra fede e la porta a compimento “ Eb 11, 39 12, 4
Tenendo dunque, come dice la Lettera agli Ebrei, «fisso lo sguardo su Gesù, colui che dà origine alla fede e la porta a compimento», noi ci muoviamo e ci esercitiamo nella memoria – ricordando la «moltitudine di testimoni» – e corriamo con speranza «nella corsa che ci sta davanti», discernendo le tentazioni contro la fede, «senza stancarci né perderci d’animo»

 

Giornata del Seminario

Il Seminario è per coloro che credono in Gesù e si sono messi in cammino per diventare preti, cioè per vivere una forma di vita cristiana di collaborazione con il Vescovo per il servizio alla Chiesa. Si sono messi in cammino: hanno posto la loro fiducia in Gesù e si sono convinti che per giungere alla gioia piena non si debba arrivare a un paese incantato, ma a vivere la vita di Gesù, per giungere alla dimora che lui ha preparato per ciascuno. Il Seminario non è per tutti, ma è di tutti e suggerisce a tutti che solo la strada proposta da Gesù è quella che porta alla gioia piena.

Invito tutte le comunità cristiane della Diocesi a celebrare la Giornata per il Seminario per esprimere l’apprezzamento, la preghiera, il sostegno al Seminario, che è di tutti. La Giornata sia occasione per annunciare a tutti, soprattutto ai ragazzi, agli adolescenti e ai giovani, che non è proibito porre le grandi domande, anzi le grandi domande aiutano a desiderare una vita che meriti di essere vissuta; non è proibito cercare le risposte, anzi si può trovare in Gesù e nella Chiesa il metodo per trovare le risposte e la consolazione di sperimentarne la verità; non è proibito cercare la gioia piena, anzi nella grazia di essere amati e nella decisione di amare come Gesù, si percorre un cammino verso la terra promessa, il compimento della vocazione alla vita felice nella comunione trinitaria. + Mario Delpini

Come aiutare il Seminario

Borse di studio annuali, per sostenere un seminarista in difficoltà economiche per un anno (€ 2.500,00)
– Messe perpetue, sarà celebrata una S. Messa all’anno per 25 anni, a ricordo di un proprio defunto (€ 1.000,00)
S. Messa (€ 10,00).

 

Brani dell’omelia dell’Arcivescovo per l’anno pastorale 2019 – 2020

Allora Maria disse: L’anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio mio salvatore, perché ha guardato l’umiltà della sua serva…
Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha compiuto le sue opere meravigliose, si è mostrato fedele alla promessa e ha scelto me, ha scelto te, Giuseppe, della casa di Davide. Ha scelto ciò che nel mondo era fragile, povero, inadeguato e disprezzato per dare un segno della presenza del suo regno in Gesù, chiamato Cristo.

La potenza del braccio di Dio non è una garanzia di successo, non è una promessa di trionfo, è piuttosto la tenacia invincibile dell’amore, è, piuttosto la chiarezza di una vocazione che fa appello a cuori liberi e attenti, disponibili a rispondere alla vocazione santa di coloro che si affidano, di coloro che si fanno avanti e dicono: “Sì, eccomi!”. Non sono necessariamente quelli che la sapienza mondana valuta migliori, non sono
I secoli passano e l’oblio cancella le tracce della gloria e della miseria, ma la misericordia di Dio continua di generazione in generazione: così che io posso persino cantare e danzare ed essere lieta. Dire male della storia dell’umanità e disprezzare il presente è come non vedere la misericordia di Dio che percorre le generazioni e trasforma ogni situazione in occasione, ogni incontro in annunciazione, ogni frustrazione in generazione di vita e di futuro, perché Dio agisce, ricordandosi della sua misericordia, come aveva detto ai nostri padri, per Abramo e la sua discendenza per sempre (Lc 1,54-55).
Invitiamo al canto e alla speranza i nostri vicini, i nostri fratelli, gli uomini e le donne della rassegnazione e del lamento: perché aprano gli occhi a riconoscere la gloria di Dio che riempie la terra.

 

AVVISI 15 settembre 2019

Oggi si celebra la giornata del Seminario:

Preghiamo il Signore perché doni vocazioni alla sua Chiesa e aiutiamo il seminario con le nostre offerte

S. Messe

Con l’inizio di settembre è ripresa la celebrazione della messa festiva delle ore 10.00 e delle ore 11.15 cosi come è ripresa in settimana la celebrazione della S. Messa feriale delle ore 18.30.

Appuntamenti
Lunedì 16 settembre alle ore 21.00 ritrovo in oratorio per continuare la preparazione dell’annuale festa di Dergano di domenica 13 ottobre

Lavori in oratorio

I lavori per il salone volgono al termine : chiediamo il vostro contributo per il pagamento delle tante spese. In fondo alla Chiesa trovate un depliant con suggerimenti per poter sostenere i lavori che renderanno disponibili a tutti maggiori spazi di incontro

NUOVO IBAN – IT87W0306909606100000066416
intestazione: Intesa San paolo
Parrocchia San Nicola Vescovo in Dergano