Ancora nessun commento

Piccole Note – 4 settembre 2022

I DOMENICA DOPO IL MARTIRIO

«Lasciò Nàzaret e andò ad abitare a Cafàrnao» Mt 4, 13

La missione di Gesù non può rimanere confinata nel piccolo villaggio di Nazareth: il Vangelo deve correre ovunque. Gesù scende perciò a Cafarnao, cittadina vivace, centro di scambi commerciali, di incroci di culture, dove l’umanità progetta un nuovo futuro. Abbandonare le sicurezze ed esplorare il mare aperto è tipico del cristiano: occorre avventurarsi verso lidi sconosciuti, rischiando, magari sbagliando, per poi correggere il tiro, accettando la sfida dell’incontro, perché il Vangelo è per l’uomo, per ogni uomo.

Un ricordo

Ricordiamo i 10 anni dalla morte del Card.  Martini e insieme i Vescovi che lo hanno preceduto

Sono trascorsi 20 anni dalla morte del Card. Martini: per più di venti anni ha guidato la nostra Chiesa. Altri prima e dopo di lui l’hanno servita con generosità. Il tempo fa maturare i semi gettati da loro nelle vicende della storia e ricordando i nostri vescovi noi raccogliamo con gratitudine i frutti del loro ministero, vissuto tra molte prove.

In questo decennio della morte del Card. Carlo Maria Martini ringraziamo il Signore, con stupore e ammirazione per il bene che continua a compiere con le parole che ispirano pensieri e speranze, con la sapienza che aiuta molti nei percorsi di preghiera e di discernimento, con l’insistenza sulla familiarità e la conoscenza delle Scritture che continua a essere invito ad attingere alla parola ispirata, all’acqua viva che zampilla perla vita eterna.

Il richiamo alla dimensione contemplativa della vita del Card. Martini, l’esemplare essenzialità del Beato Card Schuster sulla liturgia, la cura che il Card Colombo e il Card. Tettamanzi hanno espresso per la riforma post conciliare del rito ambrosiano mi hanno indotto a proporre in questo prossimo anno pastorale e negli anni a venire la cura per il celebrare e la custodia della dimensione contemplativa come priorità pastorali irrinunciabili, riconoscendo nella celebrazione la via d’accesso al mistero della Pasqua che ci salva e che tiene viva e lieta la Chiesa.

Preghiera a Maria

Tu che nell’instabilità continua della vita presente t’accorgi di essere sballottato tra le tempeste senza punto sicuro dove appoggiarti,
tieni ben fisso lo sguardo al fulgore di questa stella
se non vuoi essere travolto dalla bufera.
Se insorgono i venti delle tentazioni
e se vai a sbattere contro gli scogli delle tribolazioni,
guarda la stella, invoca Maria!
Se i flutti dell’orgoglio, dell’ambizione,
della calunnia e dell’invidia
ti spingono di qua e di là, guarda la stella, invoca Maria!
Se l’ira, l’avarizia, l’edonismo
squassano la navicella della tua anima,
volgi il pensiero a Maria!
Se turbato per l’enormità dei tuoi peccati,
confuso per le brutture della tua coscienza,
spaventato al terribile pensiero del giudizio,
stai per precipitare nel baratro della tristezza,
e nell’abisso della disperazione, pensa a Maria!
Nei pericoli, nelle angustie, nelle perplessità,
pensa a Maria, invoca Maria!
Maria sia sempre sulla tua bocca e nel tuo cuore.
E per ottenere la sua intercessione, segui i suoi esempi.
Se la segui non ti smarrerai,
se la preghi non perderai la speranza,
se pensi a lei non sbaglierai.
Sostenuto da lei non cadrai,
difeso da lei non temerai,
con la sua guida non ti stancherai,
con la sua benevolenza giungerai a destinazione.          S. Bernardo


AVVISI                                                          4 settembre 2022

  1. Iniziamo insieme a vivere il mese di settembre che ci richiama a riprendere con fedeltà e amore il nostro compito quotidiano.

Le messe riprendono l’orario solito. Nei giorni feriali alle ore 8.30 e 18.00. Nei giorni festivi alle ore 8.30- 10.00 -11.30 e 19.00 . Prefestiva ore 18.00

  1. Giovedì 8 è la Festa della Natività di Maria cui è dedicato il Duomo di Milano. Nella Cattedrale l’Arcivescovo alle ore 9.00 durante la celebrazione eucaristica presenterà la lettera pastorale per il nuovo anno.
  2. I campi gioco in oratorio sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 15.30 alle ore 19.00
  3. Giovedì 8 settembre alle ore 21.00 in una sala in oratorio ci troveremo per preparare insieme la prossima festa di Dergano
  4. Fino al 15 settembre e non oltre sarà possibile iscriversi al Pellegrinaggio in Terra Santa dal 31 dicembre 2022 al 7 gennaio 2023. Per informazioni rivolgetevi in segreteria o a don Mario